martedì 7 luglio 2009

Serata a Villa Celimontana (parte centrale)

zanzara tigreResoconto, temporalmente sfasato, della serata a Villa Celimontana.
Invece di partire dall'inizio, comincerò dal centro...
:)
Parte Centrale: "La Zanzara Tigre".
-------------
In quel fresco e ameno ambiente
si aggirava, biecamente,
una piccola fetente.

In silenzio e assai discreta
si posava, la malnata,
su una tavola imbandita.

Alla libagion si appresta
quando l'attenzion si desta
e una mano cala, lesta.

Svelta la zanzara fugge
ed il volo la protegge,
dalla mano che distrugge.

Ma riprova, è ostinata,
ed infine è fortunata
e succhia a lungo, indisturbata.

Succhia succhia e non le basta
e non nota, l'entusiasta,
che ora un'ombra la sovrasta.

Con manovra delicata
una man s'è avvicinata
e ora parte, giù, in picchiata.

Questa storia è terminata
e la fine era auspicata:
la zanzara è spiaccicata!
----------------
Ciao a tutti e buona serata!! ^^

43 commenti:

  1. Dannatissimi insulsi e fastidiosi insetti!

    La fine che fa nel poema è quella che si merita.

    :)

    RispondiElimina
  2. E pensare che le vampire lo fanno per amore dei loro piccini. Complimenti per i disegni che hanno quell'atmosfera tipica dei primissimi numeri di Mad (per intenderci Elder, Wood e soci).

    RispondiElimina
  3. Uhao!!!Sta zanzara t'ha succhiato per bene, eh? Tutto intero!!Che bello che è l'effetto di te che tendi quella membrana!

    RispondiElimina
  4. Non smetto mai di ridere... in questo blog!!!
    Io l' ho appena aggiornato cosa pensi della mia ex fiamma???
    Gli ho fatto un ritratto :-)

    RispondiElimina
  5. Bellissima! Un misto di sensazione angosciante e comica allo stesso tempo. Poi, il poema è la ciliegina sulla torta.
    Comunque, quella zanzara ha avuto la fine che si merit... ehi!... Ma che 'st'ombbra che ha oscurato il sole?

    zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz...

    Aiut...

    RispondiElimina
  6. x Fabio:
    Fu una giusta esecuzione, inflitta come misura di rappresaglia per il fluido vitale sottrattomi.
    Era bella piena la bastarda...
    U___U
    'Notte! ^^

    x Leonilde:
    Okkio che se resti a bocca aperta troppo a lungo, ci potrebbe finire
    dentro uno di quei piccoli vampiri volanti...
    :))
    (nota, infatti, che sto ghignando a bocca chiusa...)
    ^___^

    x Maurizio Ercole:
    Buonasera e Benvenuto!
    :)
    Grazie dei complimenti!

    Per amor dei pargoletti, potrebbero anche andare a salassare un cane oppure un cavallo, però...
    U_U

    Conosco la rivista "Mad" solo di nome, purtroppo...
    Mi cercherò su internet i nomi che hai citato, sono piuttosto curioso.
    Ciao e a presto! ^^

    x CaRaffa:
    Pensa che, intanto che la disegnavo, per calarmi meglio nell'atmosfera del disegno, non la smettevo più di ronzare...
    ^___^

    x Flo:
    Mi metto la tuta ignifuga e vengo a sbirciare...
    A presto!
    :))

    x Pulci:
    Per la poesia ci ho messo poco meno che per il disegno...
    O___O
    Vieni a farmi compagnia nell'addome della fetentona??
    :D

    Heheheh...SPLATT!!!!!!!!
    ^______^

    RispondiElimina
  7. Beh, Stefano... ma è fantastica questa illustrazione! :D
    Tu stai bene comunque, vero? :D

    Ciao! :)

    RispondiElimina
  8. Che bei versi Stefano!
    Bello, bravo e poeta! XD

    RispondiElimina
  9. disegno incredibile!
    ... e un po' raccapricciante...

    tuttavia consiglierei di pensare alle zanzare come ad una sorta di 'salasso' naturale. In fondo è quasi benefico...

    RispondiElimina
  10. Il disegno è bello, come al solito oserei aggiungere, ma la poesia lo è ancor di più!!!
    Il poeta che è in te (e nella zanzara a 'sto punto) ha battuto il disegnatore, stavolta

    Curiosità: Endecasillabo sciolto o pentrametro giambico con rima baciata?

    PS: ma perchè alcuni ti chiamano Stefano? Non dirmi che pure a te scambiano il nome col cognome. Cioè a me è normale perchè ho un nome impossibile, ma a te... perchè?

    RispondiElimina
  11. se c'è un animale inutile è proprio la zanzara!
    porca miseria che fastidio passare la serata a grattarsi per quelle insulse vampire!

    RispondiElimina
  12. x L and L Staff:
    Su, ripeti con me:
    "Federico"!!
    Ora, per punizione lo scrivi cinquecent...vabbè, siamo buoni, cento volte sulla lavagna.
    è___é

    P.S.= Insomma... La zanzara vuole un riscatto per rilasciarmi...
    ^^

    x °**°Peppe4OKi°**°:
    Ma che fai, ti ci metti pure tu??
    ò____é
    "Federico"!
    Guarda che ti mando la zanzara a casa, eh?
    ^^
    Grazie!
    Ciao ciao!

    x Lila:
    Perchè si tratta di insetti raccapriccianti, infatti...
    U__U

    Io, invece, consiglierei di pensare alle zanzare come a delle
    seccature volanti.
    Intendo dire che se le becco le faccio secche...
    :>>

    x Baldo:
    Grazie! ^^

    "Rima baciata tripla".
    O_O_O

    Credo che si tratti a volte di errore (scambio nome con parte del
    cognome che, peraltro, è tutto attaccato) e a volte di simpatica
    presa in giro, senza malizia.
    :)

    x Lukino's:
    Hanno inventato dei repellenti, sai?
    :)
    Beh, sono una importante fonte di cibo per i pipistrelli.
    Curioso, come siano entrambe le specie ricondotte ai Vampiri...
    +___+

    RispondiElimina
  13. Grandissimo!
    E da oggi anche poeta.
    ...
    A proposito di succhiasangue: non avevamo tre vampiri in sospeso?
    Buona afa.

    RispondiElimina
  14. A ttendi
    F iducioso,
    A rriveranno.
    :)))

    RispondiElimina
  15. Ha ha ha ha ha!
    XD
    Ma l'hai composta tu??
    Giuro, è stupenda!
    Sto ancora ridendo per "Con manovra delicata una man s'è avvicinata e ora parte,giù in picchiata..."
    Dio, proponila come slogan a qualche ditta produttrice di insetticida!
    Immagina questo poema scritto sulle scatole delle piastrine del Vape!!
    Geniale!
    :.D

    RispondiElimina
  16. Wow pure poeta ^__^
    Però ammetto che fai un po' impressione nella pancia di quella zanzara.
    Ci tengo a sottolineare che, nonstante il cognome, NON è assolutamente mia parente!!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Eheheehehe! Mi pareva di averti trovato su una panchina, ma forse la znzarona è una razza aliena e ha lasciato al tuo posto un baccello replicante!!! Mioddio! Con chi mi sono fatta la foto??? :-))
    Bellissima vignetta! Come al solito!
    (ma che usi? matita? tavoletta? E semmai quale e come??)e in più talentuoso poeta! :-) Sti disegnatori hanno doti insospettabili per l'umanita!

    PS. Davvero che telepatia! Io te e eriadan!

    RispondiElimina
  18. il qurto d'ora di celebrità pure per la zanzara

    RispondiElimina
  19. Brrr che impressione 'sta vignetta. Le maledette pungono anche da me, oggi ne ho schiacciata una che si era messa in volo davanti a me mentre ero al computer, aveva già punto come nel tuo divertente testo.
    Saluti.
    G.Moeri

    RispondiElimina
  20. La poesia è a tratti hot...

    RispondiElimina
  21. pffff.... cherridere cherridere. splat e ancora splat.

    ^^ per una frazione di nano secondo ho cercato nel disegno un'attinenza con la scolaretta..:))))))

    c'è da dire che con le zanzare il minipimer non serve. (ahnno??? ma daaai??)
    ottimo rimedio è un unguento fatto di olio di mandorle e olio essenziale di geranio.
    lo si mette sulla nuca, dietro le ginocchia, nell'incavo del braccio e... basta.

    bzzzgrig :)

    RispondiElimina
  22. x Laura S.:
    Certo che l'ho composta io!
    Dubiti forse che la mia follia non possa arrivare a tanto?
    ò_ò

    Grazie! ^^

    Beh, ma con questa poesia scritta sul Vape e sugli zampironi, invece di usarli in maniera corretta li adopererebbero per darli in testa alle zanzare...
    :))

    x Ele:
    Hehehe!
    Faceva un po' senso anche a me e quindi penso di aver azzeccato abbastanza l'effetto che volevo trasmettere...
    ^^
    Per qualche folle secondo ho pensato che di cognome facessi "zanzara", poi ho capito...
    (lo so, sono un po' tardo)
    U___U
    Ciao ciao! ^^

    x Upi:
    Hahaha!!
    Stolti umani, ci stiamo infiltrando piano piano e presto vi avremo soppiantati tutti!!!!
    Il mondo sarà nostr...
    Eh?
    Come dici?
    Ah...Ho parlato troppo e adesso hanno scoperto il nostro bieco piano?
    Accidentaccio...
    Presto, pubblichiamo una smentita!!!
    Hanno una memoria storica talmente corta che se la berranno subito...
    NON ESISTONO I BACCELLONI.
    NON ESISTONO I BACCELLONI.
    NON ESISTONO I BACCELLONI.
    NON ESISTONO I BACCELLONI.
    Ok.
    Così dovrebbe essere sufficiente...
    :))))

    Per questa, ho usato la tavoletta (Wacom "Intuos3" A5 Wide).
    "Come"?
    Cosa intendi con "come"?
    ?_?
    Ho usato Painter X (strumento "Carboncino").
    Quando i disegni che metto non hanno l'etichetta "disegni con la tavoletta grafica" allora sì, uso la matita (in genere quella blu per lo schizzo e poi ripasso con la matita a micromina (05; B o HB, a seconda della fantasia del momento).
    Più raramente, matita e pennarello.

    Grazie per il "talentuoso poeta"!
    :))

    P.S.= Infatti ho pensato la stessa cosa quando ho visto quella spassosissima zanzara "Tigre" che hai disegnato!
    Di Eriadan non lo sapevo ma vado a sbirciare subito...

    x Giardigno65:
    Ciao!
    Benvenuto su queste pagine infestate di insetti grandi come debiti pubblici!
    :)
    E, infatti, proprio un quarto d'ora è stato perchè, mentre si godeva la gloria (e il mio preziosissimo sangue), è stata brutalmente tolta dalle scene...
    U__U
    'Notte!

    x Moerandia:
    Solo una??
    Mica va bene, così, eh!
    Impegno, ragazzo, impegno!!
    U___U
    Hehehe!
    Ciao!! ^^

    x Cube:
    Non ci avevo fatto caso, finchè non me l'hai fatto notare...
    O__O
    Non era il mio intento, giuro!

    'Notte pudica fanciulla!
    :P

    x Grig:
    Abbi pazienza!!
    La scolaretta si sta ancora preparando, dopotutto è una donna che si fa desiderare (leggi: "arriva in ritardo")...
    ^^

    Cerrrrto che può servire, se sei così abile da riuscire a coglierle
    in volo!
    Bzzzzzzzzz...WHHHHRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!Aaaaaargh!!!!
    ...

    Così non ti pungono sulla nuca, dietro le ginocchia e nell'incavo del braccio ma si scatenano sul naso, tra le dita dei piedi, nell'ombelico e sotto le ascelle...
    XDDD

    Da un paio d'anni (regalata dai miei genitori), uso con molta soddisfazione una goduriosissima racchetta elettrica che le elimina "al volo" senza produrre alcuna macchia di sangue su muri o mani...
    Consigliatissima!
    U__U
    'Notte!! ^^

    RispondiElimina
  23. la commemorazione sulla zanza.. nn so se mi fa più ridere il disegno o la poesia...
    ma allora.... quanta arte c'è intrisa in quest'uomo?

    sto per osare.. una proposta :D
    ahahahahhahahahahahahahah

    RispondiElimina
  24. Racchetta elettrica?!?
    Illuminami, ti prego!

    RispondiElimina
  25. x SaDiCa:
    Più che altro sono imbevuto di follia...
    :)

    Non saprei...Non ci hanno mai presentati e io sono molto all'antica...Cosa dirà la gente?
    :DDDD
    Ne parliamo venerdì, alle 18,00, in Via del Vantaggio 21, alla Libreria Francese, dove terrete l'Evento A6.
    A presto! ^^

    x Baldo:
    Stavo lasciando un commento da te quando ho visto un tuo commento comparire da me...
    :))
    Non conosci questo eccezionale strumento di autodifesa dai mostri alati?????
    Costa meno di 5 euro, anche da Castorama, da Bricofer o altri posti (non so se anche dal ferramenta).
    (non prenderla dagli ambulanti cinesi, però)
    Ha la forma di una racchetta da tennis (un po' più piccola) ma i fili sono lievemente elettrificati.
    Abbastanza da eliminare mosche e zanzare.
    Certo che se le pile sono scariche si rischia di stordirle e basta e di vederle tornare alla vita dopo qualche secondo, come è successo a me dopo che avevo dato la caccia ad una piccola bastardella per un mucchio di tempo...
    Ora uso le pile ricaricabili e una pecettina con la data di quando ce le ho messe.
    U___U
    Fidati!! Si tratta di una salvata clamorosa!
    Basta che le tocchi appena coi fili e le maledette sono fregate!
    è_é
    ... E si "illuminano" gaiamente anche loro...
    :>>

    RispondiElimina
  26. "la piccola fetente" XD XD XD
    Stupenda è da incorniciare :D

    RispondiElimina
  27. ahaha! complimenti per l'angolino del disegno brutto ^^
    no, se metti l'anti zanzare in quei punti strategici, basta e avanza. :)))

    la racchetta però serve a poco mentre si dorme. e se ti viene il gomito da tennista? era il gomito? buh

    per la ragazza, vai tranquillo, sono una persona paziente.





    O__O allora? finita?

    RispondiElimina
  28. Grazie per la dritta della racchetta per eliminare 'ste fetenti, Federico.

    Il disegno è bellissimo e mi sa che lo rubo per metterlo pure da me (posso?)

    La poesia è moooolto evocativa, proprio bravo :D

    RispondiElimina
  29. x Cube:
    Quella, però, sembrerebbe una risatina maliziosa...
    :)))

    x Forgeress:
    Vedi la tremenda influenza di Max & Moritz sulla mia generazione
    (o anche delle altre storielle con rime e filastrocche...)??
    O__O

    x Grig (la fanciulla paziente):
    Grazie! ^^
    E' veramente brutto, vero??
    :)

    Ho sentito di questa teoria, in base alla quale il calore corporeo
    che passa in quei punti sarebbe sufficiente a spandere intorno il profumo repellente e causare, così, un effetto "scudo" generale.
    Con me non ha mai funzionato.
    Mi pungono lo stesso.
    ...
    E io mi vendico.
    ;))

    Certo che serve a poco, la racchetta, mentre si dorme!
    Ma è per questo che bisogna darsi un pochino più da fare, mentre si è ancora svegli: prendi tutti i cadaveri accumulati nel corso della giornata e li appendi, per le zampine, attorno al letto.
    Le zanzare sono, notoriamente, molto sensibili e questa tattica le spaventa terribilmente.
    U__U
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    Non ancora...

    x Skiribilla:
    Benvenuta!
    E' un piacere vederti qui.
    Per quanto riguarda il disegno, stai tranquilla, mi fa solo che piacere!
    :))

    Grazie! Mi stavo divertendo io per primo, a comporla.
    ^__^

    Davvero non avevi mai sentito parlare delle racchette elettriche??
    Un paio d'anni fa erano dappertutto...

    Grazie della visita!
    Ciao ciao! ^^

    RispondiElimina
  30. Ehy, potrebbe essere la locandina di un film horror! Comunque un po' vanno pure capite 'ste povere zanzare casalinghe disperate... se fossi nei loro panni, negheresti mai un cincinin di sangue ai vostri pargoletti?? Per loro, siamo come i plasmon.

    RispondiElimina
  31. Sei pure poeta, perdincibacco!

    RispondiElimina
  32. x Pierluigi:
    Preferirei che mi vedessero come il Guttalax, piuttosto che come i Plasmon; almeno si dirigerebbero su altri bersagli...
    :))

    x Emma:
    Poffarre!!

    Con 'sto clima, così afoso,
    rimeggiar è faticoso!

    Ben di rado mi cimento
    e in pochi versi mi accontento

    di dar vita al mio racconto,
    con mio gran divertimento.
    :))))

    RispondiElimina
  33. In compenso, sono completamente sprovvisto di qualsivoglia abilità musicale.
    Non so suonare nemmeno i campanelli: quando lo facevo, da bambino, la gente non mi urlava dietro per la rottura di scatole ma per le sonorissime "stecche"...
    :DDD

    RispondiElimina
  34. @ Federico: beh, allora domani risolviamo il dilemma... e sveleremo le carte :D
    ahahahahahahhahahahah

    RispondiElimina
  35. Con una scala mancata cosa vinco?
    :DDD

    RispondiElimina
  36. @Federico: vinci un succo d frutta :P

    RispondiElimina
  37. XDXDXDXD

    Per l'ode, la zanzara formato 'Base Bianca' e per il... MONOtauro? XDXD

    Grandissimo. :D

    RispondiElimina
  38. x SaDiCa:
    Ooops!!
    Non mi ero accorto di questo commento...
    O__O°
    Beh... Io ho vinto un pomeriggio piacevole, in compagnia di due ragazze simpatiche e quindi sono più che soddisfatto così! ^^
    Ciao!!

    x Matteo:
    Cosa sarebbe la "Base Bianca"?
    Suppongo si tratti di una grossa struttura ma da quale opera è tratta?

    Grazie! ^______^

    Il MONOtauro non l'hanno trovato in molti... :)
    Verrà presto sostituito, tuttavia.
    Ciao ciao! ^^

    RispondiElimina
  39. XD La Base Bianca era la base di Gundam, per capirci... :D

    Ciao grande!

    RispondiElimina
  40. Grande disegnatore, ottimo colorista, pungente vignettista e adesso pure poeta. Bastaaaaaaaaa, non è possibile che tu abbia tutte queste qualità, non ci credo. :-)

    RispondiElimina
  41. x Matteo:
    Non so bene come dirti che Gundam non l'ho mai visto...
    L'unico robottone che mi piaceva, per chissà quale motivo, era Jeeg...
    U__U
    Ciao! ^^

    x Renato:
    Sono, però, un pessimo cantante...
    Se vuoi torturare qualcuno basta che mi chiami e io accorrerò, con un microfono e una qualsiasi base musicale, per fare a pezzi i suoi timpani!
    :)))
    Il guaio è che a me, cantare piace tanto...
    :(
    'Notte! ^^

    RispondiElimina

ATTENZIONE:
Comunicazione di servizio, non invasiva e (mi auguro) gradita:
HO TOLTO IL CAPTCHA (dato che era diventato più complicato del precedente) MA HO DOVUTO INSERIRE LA MODERAZIONE COMMENTI PER QUELLI PIU' VECCHI DI 15 GIORNI, PER VIA DELLO SPAM CHE ARRIVA COPIOSO.
Spero di poter tornare, quanto prima, alla normalità (ma ci credo poco).

Federico.