domenica 2 giugno 2019

Lavori in corso

E finalmente, dopo anni e anni di interminabili e spesso interminati lavori in corso; l'omino dei cartelli, stufo di dover stare perennemente curvo ed esposto alle intemperie, ha preso il coraggio (e la pala) a due mani e ha infranto la sua prigione triangolare.
Dove andrà ora?
Per il momento, abbiamo solo la testimonianza dei bimbi del cartello della scuola che lo hanno visto prendere l'auto del segnale "strada sdrucciolevole" e partire, sgommando, verso il cartello che indica l'ingresso dell'autostrada...
Ciao a tutti e che la buona serata sia con voi!
:)

Info commerciale= Anche di questo disegno, per chi fosse interessato, c'è la possibilità di accaparrarsi la maglietta facendo clic sul link sottostante.

venerdì 24 maggio 2019

Fatapunfete

Salve e ben ritrovati!
Vista l’ora, le mie dita sembrano quasi volerlo sussurrare, questo post, delicate e leggere sulla tastiera, in modo da non svegliare nessuno.
Ed è così, in un silenzio che ha dell’irreale per quanto è completo che entra in scena la fatina, aggraziata e solenne.
Misura con lo sguardo lo spazio a sua disposizione e valuta dove collocarsi, per ottenere il massimo effetto. Sono giorni che prova le pose allo specchio e si sente serena e preparata.
Quindi, sorride e fa un passo deciso all’interno del cerchio giallo.
La sua allegria si spegne di botto, quando la scarpetta atterra su qualcosa di sdrucciolevole, non visto perché dello stesso colore dello sfondo, perdendo aderenza e provocando la caduta in un terremoto di sottane, trippe ammaccate e tremende, irriferibili, imprecazioni.
Poco più in là, appena fuori dall’inquadratura, una buccia di banana giace, spiaccicata e colpevole
.
Da questa triste vicenda, perlomeno, abbiamo appreso qual è il suono di una fata che cade:
FATAPUNFETE”.
:)
A presto e buonanotte a tutti!

P.S.= Per chi fosse interessato, questo disegno è stato riportato su magliette e altri oggetti, in vendita su “Teespring”, raggiungibili tramite questo link: (CLICCAMI).

venerdì 8 marzo 2019

Perazoma

Attorno a me sono tutti assopiti.
Dovrei andare a fare le ninne pure io.
Prima, però, volevo caricare questa vignetta che mi ha impegnato negli ultimi giorni e nella quale ho provato ad approcciare alla colorazione, seguendo un suggerimento che ho trovato in un video dell'ottimo artista americano Aaron Blaise.
Il risultato non sarà ai suoi livelli ma sono piuttosto soddisfatto (anche tenendo conto del fatto che adopero poco il colore).
Ora metto il post anche su FB e Instagram e poi vado a sdraiarmi (facendo piano pianino, per non svegliare moglie e figlia) e a chiudere gli stanchi occhietti (al momento, iniettati di sangue)...
Buonanotte a tutti!
:)