lunedì 6 ottobre 2008

Romics

Non so se qualcuno di voi si stato a Romics, quest'edizione ma la mia impressione è che si stia andando più nella direzione di un grande mercatino affollato di gente stravagante, piuttosto che di una "Fiera del Fumetto" con tutti i crismi.
Stands in cui si potevano vedere disegnatori all'opera ce n'erano decisamente pochissimi. Case editrici interessate a visionare i lavori di giovani esordienti, neanche a parlarne.
Devo dire, in tutta sincerità, che ormai vado a questa manifestazione solo per rivedere vecchi amici e cercare (senza troppe speranze) albi di "Urania" che non ho letto.
Quest'anno cercherò di rifarmi la bocca andando a Lucca. Sono diversi anni che non ci vado più e spero di non trovare la stessa, desolante, realtà di Romics.
Perlomeno, si può visitare il bellissimo centro storico di quella deliziosa cittadina e non si è bloccati in mezzo al niente, come a Romics...
Fine dello sfogo.
Scusate, ma quando ci vuole ci vuole...

Nessun commento: