lunedì 24 dicembre 2012

Vignetta di Natale 2012 (post fine-del-mondo…)


Babbo Natale e folletto

Sssst
Non fiatate.
Non posso strillare come vorrei perché potrebbe sentirmi e di certo non intendo facilitarlo.
   So che si trova sul tetto, intento a cercare la maniera di scendere nel mio appartamento tramite il camino ma ci sono solo i termosifoni e non credo che voglia rimanervi intrappolato, quindi dovrà inventarsi un altro percorso (ho inchiodato delle assi alle porte e alle finestre, voglio proprio vedere come farà).
   So che è lassù, perché sento i rumori provocati dagli zoccoli delle sue renne, quelle bestiacce dagli occhi gelidi come quelli degli squali e dai nasi rossi e umidi.
   Le nutre con le carcasse degli elfi morti di fatica nelle sue fabbriche, sapete?
   E talvolta con qualcosa di dubbia natura, trovato per le strade, durante il suo giro per il mondo; più spesso con barboni, ubriachi o coppiette isolate; credo che non facciano particolarmente le schizzinose. Tutto è buono, per riempirsi lo stomaco.
   Questa volta, dunque, dovrò essere discreto, nel farvi gli auguri: mi hanno avvertito che mi sta cercando, inferocito.
   Credo che la ragione sia da ricercarsi nelle vignette ironiche che lo vedono raffigurato, di anno in anno. Non ha mai avuto un senso dell’umorismo particolarmente sviluppato e la cosa comincia a risapersi anche fra i suoi estimatori (principalmente bambini, per ovvii motivi di convenienza: difatti, i bimbi che piangono quando gli viene detto che Babbo Natale non esiste sono quelli che hanno paura che si interrompa, di conseguenza, il flusso dei regali di Natale).
   La sua fortuna è quella di possedere un eccellente Ufficio Stampa che cura la sua immagine pubblica e cancella o soffoca, con enorme abilità, ogni notizia imbarazzante o scandalo che possa vederlo coinvolto.
Non ne sapevate nulla?
Non mi sorprende, è solo la dimostrazione di quanto siano efficienti.
   Lo sapevate che indossa un vestito rosso per nascondere meglio le macchie di sangue?
   Sapete che le macchie di sangue si lavano con l’acqua fredda?
Io lo so perché me l’ha detto la Befana che ha una catena di lavanderie, di cui è cliente anche Babbo Natale.

   Ora, però, non posso proseguire (sta cercando di entrare dallo scantinato) e devo sussurrarvi, con prudenza ed il tono più basso possibile:
Tantissimi auguri di buon Natale e di buone feste a tutti voi!

Acc
Temo mi abbia sentito, questi schianti e i ringhi gutturali che provengono dabbasso mi suggeriscono che abbia raddoppiato i suoi sforzi e che possa avere l’orecchio più fino di quello che credessi, sebbene sia coperto da quei capelli giallini e stopposi…
Non mi resta che filarmela alla chetichella e riparare da un vicino, finché la notte non sia passata e lui anche…
Bye!
A dopo Natale
!
:)

17 commenti:

Davide Quetti ha detto...

*sussurando*
Buona fortuna...

Engelium ha detto...

ahah! grandiosa vignetta davvero :P

Auguri anche a te Fede! ... e tranquillo... il Grinch è sempre in cerca di gente che si unisca alla sua causa

MattoMatteo ha detto...

Ne "Le 5 leggende" B.N. ha l'accento russo e d è pieno di tatuaggi... in pratica è un mafioso russo! Oo'

LO ZIO ha detto...

......mannaggia...è permaloso il vecchio.......bhe...buon natale, se riesci ad arrivare a domani!

Ops....sento rumori anche da me......

Alfa ha detto...

Ti segnalo che l'Ufficio Stampa del Vecchio ha già diramato una smentita di quanto pubblicato sul tuo blog. Dicono che stai scherzando, ma questo è ovviamente un modo per screditare le tesi avverse...
Spero di rivederti, domani o dopo.
Anche se so che non sarà facile.
Piacere di averti conosciuto, comunque.

Leonilde ha detto...

Ahah! Buone feste!

Egle ha detto...

buone feste Federico e un felice anno nuovo con la tua dolce metà.
Egle

Federico Distefano ha detto...

x Davide Quetti:
Ahia!!!!
T'ha sentito!!!
Hai commesso un errore gravissimo (abbastanza comune quando si è sotto pressione e l'adrenalina scorre come un fiume in piena): hai "sussurato" e quella "r" in meno ha fatto sì che il barbuto energumeno ti localizzasse senza fallo.
Beh, è stato un piacere averti conosciuto... Adieu...
:P

x Engelium:
Non so se fidarmi appieno del Grinch... alla fine si ravvede e cede allo spirito del Natale.
Non vorrei trovarmi, all'improvviso, con la classica mano davanti e l'altra dietro...
ò___O

x MattoMatteo:
Non l'ho ancora visto.
Spero di riuscire a godermelo al cinema, sennò in qualche maniera farò...
:)

x Lo Zio:
Secondo me è lui che ti ha, alla fine, trovato sul Montorfano.
Il vecchio ha occhi e orecchie dappertutto e secondo me c'é il suo zampone nel tuo scivolone...
...
... timore strisciante...
...
>___O

x Alfa:
Aarrrgh...
Terribilissimo dubbio...
Ci siamo conosciuti???
Quando?
Dove?
Perdonami ma la mia memoria è leggendaria per quanto è penosa e non riesco a collegarti con incontri recenti o meno.
Puoi darmi un indizio, per piacere?

P.S.=
Lotto da anni contro quell'organizzazione, in clandestinità.
Sono potenti, abili, estremamente ramificati e possono godere dell'appoggio della quasi totalità della gente.
Ma (complice il mio paziente lavoro) anche qualcun altro sta aprendo gli occhi sulla verità e pian piano la sua immagine pubblica si appanna lievemente.
Può sembrare una lotta impari ma è un triste dovere che mi accollo volentieri, per non cedere la speranza alle sue lusinghe.
U____U°

x Leonilde:
Ciao e un buon, piacevole, 2013 a te!
^___________^

x Egle:
Grazie Egle e buon anno nuovo!
Saluti anche dalla mia signora!
:)

Alfa ha detto...

Ci siamo conosciuti quando rivestivo i panni del mio alter ego, l'Errante. Ma non dirlo in giro, mi raccomando! ;)

PS
il tuo blog rappresenta una luce di speranza per tutti noi...

Federico Distefano ha detto...

x Alfa:
Uh... Che fossi un'altra incarnazione dell'Errante lo sapevo ma...
...
Ci siamo incontrati anche di persona?
?___?

P.S.= Intermittente, ronzante e leggermente livida, come un'insegna da alberghetto di film horror. ^^

Alfa ha detto...

Ahahahah

No, non ci siamo mai incontrati di persona. Non in questo piano di esistenza, quanto meno...

;)

Upi ha detto...

Insomma alla fine che ti è arrivato?... (mi senti?...shhhh...rispondi piano...)

Federico Distefano ha detto...

x Alfa:
Questo mi tranquillizza alquanto. Non sai in quante gaffes sono incappato in passato (e in quante ancora finirò), per via della mia bizzarra memoria che mi fa ricordare delle cose assolutamente inutili con abbondante dovizia di dettagli e magari ho il buio assoluto su cose importanti.
:P

x Upi:
Mi è arrivato solo lo scorpione.
Pare che in un punto imprecisato del tragitto, fra il Polo Nord e l'Italia, le bestiacce contenute nel pacco abbiano bisticciato fra di loro e ad avere la peggio sono stati i serpenti e le tarantole (non visibili nel disegno perché sul fondo della scatola).
Per cui, con una certa fatica, sono riuscito a cavarmela anche stavolta...
:)

Davide Quetti ha detto...

Ops, scusa Federico Distefano, ma avendo la r moscia a volte riduco le r dette.

Federico Distefano ha detto...

x Davide Quetti:
;)

mamozzi ha detto...

Ma faccio ancora in tempo a ricambiare gli auguri di Buon Natale? #^__^# Eh, sono stato un po' "offline" di recente ( un recente un po' lungo...).
Ciao!

Federico Distefano ha detto...

x Mamozzi:
Piacere di rivederti da queste parti e buongiorno!
:)
Ah, guarda, non sono schizzinoso e gli auguri me li prendo lo stesso! ^^

P.S.= Uuuh, io cerco di ritagliarmi il tempo di navigare quando posso, quindi ti comprendo perfettamente.

Ora vado a risponderti sull'altro commento...