martedì 8 marzo 2011

Quello che nessuna scuola d’arte vi insegnerà mai; ovvero:…

Come fissare un disegno a matita

Straordinaria rivelazione!!!
Evitate di acquistare costosi fissativi o lacche per capelli, quando tutto ciò che vi serve ve l’ha già fornito madre natura!
E non c’è neanche bisogno degli occhiali perché non serve mettere a fuoco il disegno, per fissarlo.
Anzi, la messa a fuoco è senz’altro pericolosa e potrebbe causare incendi, mettendo a rischio la vostra e altrui incolumità; per non parlar del fatto che non avrebbe senso dare alle fiamme qualcosa che vorreste, invece, conservare.
Ricordatevi del mio consiglio, quando le vostre tasche saranno belle rigonfie di risparmi sonanti e starete trattando l’acquisto di quell’isoletta greca che tanto piacque alla vostra dolce metà.
Sappiate che non dirò certo di no ad una donazione anonima o ad una piccola proprietà sull’isola, come ringraziamento spontaneo per i miei saggi consigli.
P.S.= Se la “piccola proprietà” fosse, in fin dei conti, anche medio-grande o gigantesca, vi assicuro che non mi offenderei mica…
:)
+++++++++++++++++
Salve gente!
In questo periodo sono stato decisamente assente per via di un lavoretto che ho fatto per un progetto top secret (non posso far filtrare indiscrezioni ma al momento opportuno vi dirò tutto) e quindi ho dovuto, per forza di cose, accantonare il blog e la navigazione.
Conto di riprendere i normali ritmi piuttosto in fretta e quindi: a presto!
Ciao e buona giornata a tutti!
^________^
+++++++++++++++++
Non dimenticate di fare un salto sul blog di A6 Fanzine per scaricarvi l’ultimo numero!
All’interno, disegni e articoli a tema musicale, tra cui anche una mia vignetta ispirata ad un famosissimo brano di Renato Zero.
[collegamento qui, oltre che sulla blogroll a destra]
+++++++++++++++++
SEGNALAZIONI:
-----> RomaComics & Games”; a Roma
(al Palalottomatica) dal 18 al 20 Marzo 2011
.
(Io ci andrò sabato 19, pomeriggio. Se ci siete e avete qualche minuto per un caffè, sentiamoci.)
[tutte le info a questo link]

-----> “Festa delle Camelie”; a Velletri (Rm), dal 18 al 20 Marzo.
[info a questo link]

17 commenti:

MattoMatteo ha detto...

L'idea per risparmiare non è male, ma ha degli inconvenienti: si può fissare un solo disegno alla volta, ogni tanto vanno sbattute le palpebre, e ci sono dei momenti (mangiare, dormire, andare al bagno) durante i quali non si può continuare a fissare il disegno. ;)

upi ha detto...

Eheheheh!!! Sempre il solito! :) Ma l'idea è davveor ottima...e vera!!!!!

enrico ha detto...

felice di sapere che tornerai a postare spesso, spero di rivedere altre bellissime Alici :)

pierrot ha detto...

XD hahaha! senza contare poi gli indubbi vantaggi per l'ambiente!!!
bella al solito!

Mister X ha detto...

Eheheh mi mancavano un po' i tuoi disegni! soprattutto i due nudi artistici della vignetta! xD

Federico Distefano ha detto...

x MattoMatteo:
Confutabile.
Con un piccolo macchinario di mia creazione (presto in commercio, a prezzi popolari, chiaramente) si può ovviare facilmente a questi piccoli inconvenienti, in quanto riunisce in sé: un erogatore di lacrime artificiali, una flebo per alimentazione (forti tracce di caffeina possono essere rintracciate nel preparato) ed un catetere.
L'apparecchio è omologato per un uso continuativo non superiore alle sei ore, trascorse le quali l'ideatore non può essere considerato responsabile, per eventuali problemi di salute che dovessero manifestarsi.
Leggere attentamente le istruzioni, prima di indossarlo e firmare l'allegata lettera di scarico delle responsabilità.
:D

x Upi:
Compra anche tu la mia macchinetta e contribuisci al progresso scientifico facendo da cavi...SPERIMENTATRICE! Sì, da sperimentatrice, per questo favoloso apparecchietto!
Introducilo negli ambienti artistici e potrei considerare l'idea di offrirti una ricchissima percentuale sui ricavi (ad occhio e croce, si parlerebbe dello 0,05% sul netto).
Partecipa entusiasta (per "entusiasmo" si intende che potresti lavorare per me gratis) a questo grande progetto!
^_____^

x Enrico:
Perché solo le Alici? Cosa ti hanno fatto i Pesci-Palla o le Acciughine?
XD

x Pierrot:
Veramente l'ecologia, dopo aver visto il prospetto degli utili della macchinetta sopra descritta, è scivolata decisamente in fondo alle priorità della mia coscienza...
^__________^

x Mister X:
A proposito...
Un uccellino mi ha detto che di recente hai letto degli albetti, pubblicati una quindicina d'anni fa e che vedevano il sottoscritto ai disegni...
Piaciuti?
:)))

Ros@ la Barber@ ha detto...

ahahahahah bellissimo!
te l ho detto sei un genio XD

Federico Distefano ha detto...

x Ros@ la Barber@:
Ein cenio tel malen...
^________^

Mister X ha detto...

Più che di recente l'uccellino me li ha fatti ripescare da un vecchio CD che tenevo in archivio, penso di averli tutti, anche quelli dove non è passata la tua mano fatata xD
Quando li avevo trovati (ti dico circa 5-6 anni fa) mi erano subito piaciute due storie, che solo di recente ho scoperto che portavano la tua firma :D
Mi sono messo ad osservare dopo aver tolto 5 cm di polvere
ogni tavola con attenzione ed ho scoperto con piacere la tua firma alla "hitchcock" :D
Una firma me l'ha fatta notare l'uccellino dopo tua conferma :D

Mi fanno ancora spanciare dalle risate dopo 5-6 anni, dalla prima all'ultima! :)))

Una delle tue "firme" mi è piaciuta un sacco xD

Federico Distefano ha detto...

x Mister X:
Grazie!
Le hai su un cd? Buffo!
:D
Se vuoi controllare la lista delle parodie che avevo disegnato, puoi vedere a questo link
[http://federiconline.blogspot.com/p/pubblicazioni.html].
Pensa che io le avevo ritrovate su emule... ^^
Ciao!

Mister X ha detto...

Devo dirti che sei diventato uno dei miei miti assoluti dopo aver saputo che era tua la mano che ha disegnato quei due albi T-T sappilo!

ah permettimi una follia a breve ;)

Lila ha detto...

eh eh eh...
ho linkato la tua penultima vignetta, non ti offenderai, no?
un sorriso ci vuole in questi giorni strani..

MA.TO ha detto...

aha haahah ahhahah....sei il secondo che mi fa ridere cos'ì oggi..il primo è stato rangos con il suo pesciolo anni 60...
bentornato...
ciax

Federico Distefano ha detto...

x Mister X:
Un giorno me ne approfitterò vigliaccamente...
:P
Una follia?
Che follia?
Sappi che se ti vedo sotto le mie finestre con dei fiori in mano ti sguinzaglio dietro i cani.
E non mi farò fermare dal dettaglio che non ho alcun cane; per l'occasione, noleggerò volentieri un paio di dobermann.
:D

x Lila:
Figurati, nessun problema! ^^
Credo siano giorni strani per un sacco di gente e un sorriso ogni tanto ci può aiutare a mantenere un minimo di ottimismo.
:)

x Ma.To.:
Grazie!
Spero di avere presto l'opportunità di farvi vedere cosa mi ha tenuto lontano, in questi giorni.
Ciao!
^_________^

Moerandia ha detto...

Quei tre sembrano alle prese con una fissazione più che con una fissione :-D

Federico Distefano ha detto...

x Moerandia:
Hehehe!
Il tuo commento mi ha fatto venire in mente una variante del "fissativo": ovvero, una sostanza che spruzzata negli occhi (da una distanza di 30 cm), induce il soggetto a osservare con maniacale insistenza la prima cosa che vede.
Si potrebbero spiegare molte cose, in effetti...
^_____^

SaDiCa ha detto...

ciao federico.. ma che progetti stai ideando...? :D
Io purtroppo sarò a milano.. niente fumetti per me :(

al mio ritorno, spero c sia qualche bella sagra :)