lunedì 1 dicembre 2008

Rapsodia Cranica n°2

rapsodia cranica 2Per accontentare Renato, pubblico un disegno del quale non sono soddisfatto al cento per cento.
O meglio, il disegno mi soddisfa ma se mi fossi accorto subito dell'effetto che veniva, usando certi pennelli, avrei adottato una metodologia differente.
Quello che su Painter mi faceva vedere in una certa maniera, su Photoshop ha mostrato immediatamente la trama.
Ciò che appare grigio vagamente sfumato, Painter me lo mostrava come nubi di puntini che mi piacevano tanto, facevano un effetto come quando si usa lo spazzolino su una tavola...
Ora sto cercando una maniera per convertire efficacemente i puntini in altrettanti puntini.
Saluti puntinosi a tutti!

19 commenti:

Mobu e AL ha detto...

Mi piaccio i tuoi lavori onirici / deliranti. Ma che ciaai in quella testolina? eheh ...bravo Fede.

Federico Distefano ha detto...

Testolona, semmai.
Taglia 61 di circonferenza cranica...

Federico Distefano ha detto...

Ah, dimenticavo!...
Grazie mille!!

Renato Stevanato ha detto...

Eh si! Guarda anche a me questo disegno non piace, ti confermo che è proprio brutto, anzi fossi in te mi ci vergognerei pure di averlo pubblicato.:-)

Vabbè dai per questa volta, come diceva il nazista in Schindler's List, "Io ti perdono!" :-)

Federico Distefano ha detto...

Cercherò di impegnarmi per fare peggio... Grazie per la comprensione!
:->

Ciao e buonanotte!

MANf ha detto...

Comunque è una figata...
No, sul serio, mi piace un casino come lavori ma 'sta cosa delle testone è una figata e questo disegno è uno dei più belli, surreale e pieno di implicazioni.
E intanto io sto aspettando "sai cosa" :-)

Federico Distefano ha detto...

Ciao Manf!!
Benvenuto su queste pagine e grazie per i gentili apprezzamenti!
Per "tu sai cosa", ti chiedo mille volte scusa ma ho pochissimo tempo in questi giorni; poi ti mando una email per i chiarimenti.
Tutto quello che sto postando, infatti, non è roba recente.
Comunque, nei ritagli di tempo, sto facendo ( e buttando ) un pò di schizzi...

La storia delle "testone" va avanti dal 1987, più o meno. Iniziai la serie utilizzando il Rapidograph su carta da fotocopie, colorate con i Carioca!
Poi, passai ai Pantoni (il vecchio tipo) e poi passò il tempo e mi occupai principalmente di altro.
Però è sempre stata una mia vecchia passione, mai sopita.

Un abbraccio affettuoso e a presto!
Promesso!

Claudio Cerri ha detto...

Bellissimo, mi piace davvero tanto.
Effettivamente bisogna smanettare un po' per far si che tra i due programmi non ci siano le divergenze che hai notato anche tu... E ti dico la verità, dopo tutto sto tempo che li suo ancora non sono riuscito ad avere la stessa visualizzazione...

Se scopri qualcosa fammi un fischio! ^_^

Federico Distefano ha detto...

Ciao Claudio!
Bentornato e grazie!

Guarda, questa cosa della visualizzazione mi fa imbestialire: se Painter mi offre il salvataggio in psd, mi aspetto che su Photoshop, il file, si veda esattamente allo stesso modo!
Ho quasi smontato entrambi i gaglioffi, per capire se la cosa dipendesse da una mia deficienza ma non ne ho ricavato nulla.
Ora ho in mente un paio di idee per risolvere e stai sicuro che se ci riesco lo grido ai quattro venti!!!
Acciperbaccolina!! :-)))

Federico Distefano ha detto...

Ok.
Almeno questa cosa in html l'ho capita...

Il grassetto.

Federico Distefano ha detto...

In pratica è come dare un'arma carica in mano ad un bambino...

Mobu e AL ha detto...

...stai sempre a giocare con le armi tu. Ti farai male prima o poi! :)

Federico Distefano ha detto...

No splatter??

Serena ha detto...

Usando photoshop, non puoi convertire solo il livello con lenubi (puntinato) in scala di grigio, poi in bitmap e ottenere almeno un effetto retino?

^______^ ce provo: oggi do consigli!

mi sento come la tizia che hai disegnato, ho la testa svuotata!

bax

Federico Distefano ha detto...

Ciao Serena!!
Ho già provato quel sistema ma si perdono troppi "puntini" (ciò non toglie che non smetterò di provare, con tutte le impostazioni possibili).
Quello a cui "punto" (Hehehe) è di avere su Photoshop esattamente quello che vedo su Painter.
Purtroppo, Painter non fa lavorare in Scala di Grigi (come modalità) e dunque, all'atto pratico, anche se lavori in Bianco e Nero, sarai sempre costretta a salvare a colori. Questo fa sì che i puntini neri che vedo su Painter, Photoshop me li mostra in varie tonalità (come si vede in immagine, seppur sia stata un po' elaborata per bianco-nerizzarla).
Appena avrò una soluzione, la pubblicherò con un post fatto appost...
Ciao e grazie mille!!!

Engelium ha detto...

Questa è davvero bellissima! :D

Ne hai fatte altre simili?

Federico Distefano ha detto...

x Engelium:
Nel blog ce ne sono, questa compresa, per ora solo due.
Ma ho intenzione di postarne altre, più in là.
Nel corso degli anni (vedi una delle risposte, più sopra) ne avrò disegnate una decina ma vanno tutte rifatte, prima di metterle qui (per tutta una serie di validissimi motivi).
Son contento che ti piaccia.
Buon fine settimana e grazie!!

Alina Chau ha detto...

Beautiful!! Like a page from a book!!

Federico Distefano ha detto...

Hallo Alina! Welcome and
thank you for your visit!
And thanks for your kind words, too!
Bye!! :-)