mercoledì 10 dicembre 2008

Antiche tradizioni cristiane

bue e asinelloQualche anno fa, lavoravo presso uno studio di Animazione (Matitanimata) che aveva la sua sede in un oratorio, sulla Prenestina.
Era un posto freddissimo, se non si accendevano i termosifoni e, semplicemente, molto freddo se li si accendeva.
Non si sa bene perchè (anche se fiorivano numerose teorie, al riguardo), di tanto in tanto i reverendi padri obliavano di accendere i caloriferi...
Bieche malelingue bisbigliavano nei corridoi della struttura che potesse trattarsi di malcelata taccagneria.
Tutte calunnie, ovviamente...

5 commenti:

Serena ha detto...

Leggende metropolitane: i sacerdoti taccagni non esistono!

E' che hanno le mani sporgenti direttamente dalle spalle e purtroppo le dita non arrivano ad afferrare il portafogli...cose che succedono!

Lila ha detto...

Ah ecco, mi sembrava che voleste dargli addosso...
poverini, non sono taccagni. Sono persone sfavorite nella generosità

Federico Distefano ha detto...

x Serena e Lila:
Huagr! Huagr! Huagr! Huagr!
Ho sghignazzato come Gambadilegno per qualche minuto, dopo aver letto i vostri commenti!!
Blasfemi al massimo grado!
Okkio che hanno amicizie molto in alto! Rischiamo che un fulmine celeste ci inceneris...

Mobu e AL ha detto...

No! Oggi non ti fulmino. Magari domani.
:)

Federico Distefano ha detto...

Mi sono piaciute le parole che hai usato per ringraziare Miss Giorgilli.
Quasi quasi cerco di meritarmele pure io...
Ciao!!!